Un Hackathon online per rendere più efficace la lotta agli abusi nel conferimento dei rifiuti urbani, in particolare di quelli ingombranti dismessi in zone non autorizzate generando degrado e disagi.

Questo è PARTYCLOUD CHALLENGE PER GENOVA, che si svolgerà dal 20 settembre all’11 novembre con il sostegno di IBM Italia, Dock joined in Tech, Lifegate e Codemotion con il patrocinio del Comune di Genova e in collaborazione con AMIU Genova.


Annunciato durante l’evento IBM PartyCloud dall’Assessore all’ambiente e rifiuti del Comune di Genova Matteo Campora, la sfida, prevede lo sviluppo di un prototipo di applicazione informatica su piattaforma IBM Cloud che, tramite software e algoritmi di image recognition, permetta l’individuazione di eventuali abusi e la loro segnalazione in tempo reale tramite sms e altri strumenti.

  

l termine per consegnare gli elaborati scadrà il 4 novembre ed entro il 18 dello stesso mese la giuria valuterà i lavori secondo i seguenti criteri: utilità e valore dell’applicazione proposta, la sua attinenza al challenge, l’esecuzione tecnica e la presenza di uno schema architetturale dell’applicazione, il suo design, user experience, creatività e innovatività.


Per approfondire:
• Il comunicato stampa del Comune di Genova
• Il comunicato stampa di AMIU
• IBM Think Magazine: Genova chiama a raccolta gli sviluppatori


20 Settembre 2018